• Torna a Eventi FPA

    I webinar in programma

    venerd, 28 maggio mattina

    11:00
    12:00

    La cultura dellEsperienza nella nuova PA: strumenti e tecnologie per una collaborazione flessibile tra dipendenti e una relazione agile con i cittadini[webinar_avaya_28maggio]

    Je nai point les chemises

    Neither had she the anxiety and care for others which made heroes and heroines of so many in those awful times. She had no children, and the only person belonging to herher fatherhad emigrated. She was simply a girl of eighteen suddenly snatched from a life of luxury and enjoyment, and shrinking with terror from the horrors around and the fate before her. Amongst her fellow-prisoners was Andr Chnier, the republican poet, who was soon to suffer death at the hands of those in whom his fantastic dreams had seen the regenerators of mankind. He expressed his love and admiration for her in a poem called La jeune Captive, of which the following are the first lines:

    The hardships and horrors of these prisons, though always terrible, were much worse in some than in others. Far the best were the Luxembourg, Portroyal, then called Port Libre, the convents of the Bndictins anglais, the convents des Oiseaux and des Anglaises, and one or two others, which, in the slang of the day, were called prisons muscadines. [103] There were congregated most of the prisoners of rank and refinement, although in most of the prisons there was a mixture of classes and opinions. There the food and accommodation was much better and the officials more civil, or rather, less brutal, and for a long time the prisoners were allowed to go into the gardens, orchards, avenues, and courts belonging to them, also to amuse themselves together until a certain hour of the night. Il lavoro agile obbligato dalla pandemia da Covid-19 è entrato in maniera strutturale nelle modalità di lavoro di organizzazioni pubbliche e private. Comunicazioni efficaci tra colleghi, ma anche tra PA e cittadini, sono una nuova e stringente esigenza.

    So at last the door was opened. In questo webinar che FPA organizza in collaborazione con Avaya, parleremo di soluzioni sicure, integrate e robuste, che rendono la collaborazione tra team digitali, sia interni all’organizzazione che tra essi e soggetti esterni, facile e intuitiva. Queste soluzioni sono, inoltre, un’opportunità per ripensare i punti di contatto con i cittadini rendendoli più immediati nell’accesso (voce e digitale) e completi nell’esperienza grazie all’integrazione nei processi e alla disponibilità di interazioni e dati di contesto.

    My contradiction became known in Germany, and it was an eye-opener to a great many people231 there. The editor of De Tijd received many letters from that country, and printed some of them with the name of the writer added. From these it seems that even there it was acknowledged in some circles that the German inquiry had been extremely one-sided, and that it would have been wiser to admit what had happened at Landen, and punish the culprits. La flessibilità di queste soluzioni permette di accompagnare le pubbliche amministrazioni nel percorso verso il cloud anche passando attraverso modelli ibridi e rispondendo alle esigenze specifiche di settori quali la Sanità e i Servizi di Emergenza.

    Gli strumenti di procurement attualmente attivi permettono alle pubbliche amministrazioni di ripensare la propria dotazione tecnologica partendo dagli strumenti che facilitano la comunicazione e la collaborazione, per arrivare a una evoluzione a 360°. È il caso, ad esempio, dell’Accordo Quadro per la fornitura, messa in esercizio e manutenzione di centrali telefoniche private (in tecnologia IP) che approfondiremo nel corso del webinar.

    At this time, however, everything even in these prisons had become much worse, [104] the restrictions were severe, the number executed far greater, the [325] gaolers more brutal, and the perils and horrors of those awful dwellings more unheard of.AT the end of seven weeks her husband went back to rejoin his regiment, and Pauline was left with her father-in-law and her new aunt, Mme. de Bouzolz, a very young, lively woman, whose husband had also just returned to the army. Both were very kind and fond of her, but their ideas were not so strict as those of the Duchesse dAyen. Interverranno inoltre PA Testimonial che avranno modo di raccontare la propria esperienza di PA multimediale ed agile.

    venerd, 21 maggio mattina

    11:00
    12:00

    Unified communication: strumenti intelligenti per il lavoro da remoto e il lavoro ibrido[webinar_Logitech_21.05]

    The Chasseurs de Lorraine and regiment de Flandre having been sent to Versailles on account of the crimes and murders daily committed there, the gardes-du-corps gave them a splendid banquet in the Salle de Comdie, to which all the troops, including the gardes-nationales, were invited.{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} I team virtuali sono oggi una realtà anche nella pubblica amministrazione. Questo webinar organizzato da FPA, in collaborazione con Logitech, mostrerà metodologie di lavoro efficaci e tecnologie all’avanguardia per una corretta organizzazione del lavoro di team virtuali o ibridi.

    {sjtxt}{sjtxt} La pandemia da Covid-19, come tutti sappiamo, ha richiesto un ripensamento complessivo delle modalità di lavoro e soprattutto della comunicazione tra colleghi e dipendenti per assicurare la continuità dei procedimenti.

    {sjtxt}{sjtxt} Dai team virtuali, obbligati dall’emergenza, ci stiamo spostando verso un'organizzazione ibrida, in cui i momenti in presenza saranno sempre più programmati e puntuali, accanto ad una prestazione di lavoro virtuale sempre più coordinata. La collaborazione tra colleghi diventa fondamentale e le ultime tecnologie Logitech possono assicurarla in maniera veloce, flessibile, efficace e user friendly.

    {sjtxt}{sjtxt} Il miglioramento delle performance ed il benessere organizzativo sono auspicabili anche nelle PA. Si rende però necessario un ripensamento delle dotazioni tecnologiche in ottica di ritorno dell’investimento e nel rispetto dei criteri di conformità.

    mercoled, 19 maggio mattina

    11:00
    12:00

    Agile e connessa: come cambia la postazione di lavoro nel new normal[webinar:samsung 19 maggio]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt} In questo webinar che FPA organizza in collaborazione con Samsung Electronics Italia, vi mostreremo come cambiano oggi le postazioni di lavoro e quali tecnologie possono abilitare un nuovo workplace.

    {sjtxt}{sjtxt} Lo smart working è una modalità di lavoro che si caratterizza per flessibilità, autonomia della persona, responsabilizzazione e forte orientamento ai risultati, rispetto ad alcuni approcci consolidati nel mondo del lavoro subordinato. Una nuova “filosofia manageriale” che richiede di ripensare il modello organizzativo e di conseguenza gli spazi di lavoro, che devono incorporare le nuove dotazioni tecnologiche.

    {sjtxt}{sjtxt} Lo smart working non è, infatti, solo lavoro fuori sede, è anche ripensare i luoghi di lavoro in linea con i principi di virtualizzazione e collaborazione tra le persone. Andare oltre gli spazi fisici con postazioni connesse e agili, che facilitino i processi, le comunicazioni e la contaminazione tra le aree organizzative.

    {sjtxt}{sjtxt} Un’azione di “workplace change management” volta a creare le condizioni ottimali per riunioni virtuali tra team di lavoro ibridi (alcuni partecipanti in presenza e altri da remoto); sessioni di video-collaboration allargate e per la condivisione di informazioni e documenti.

    {sjtxt}{sjtxt} Nel corso del webinar verranno presentati gli strumenti digitali disponibili sul mercato e le loro applicazioni.

    marted, 11 maggio mattina

    11:00
    11:30

    ICity Club, losservatorio della trasformazione digitale urbana: opportunit per le imprese nei processi di innovazione dei capoluoghi italiani[webinar_ICityClub_11maggio]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} ICity Club, l’Osservatorio della Trasformazione digitale urbana, è la nuova proposta di FPA dedicata a città e territori intelligenti: un luogo digitale ideale di incontro e di confronto tra gli attori dell’innovazione per “costruire” comuni percorsi di crescita.

    {sjtxt}{sjtxt} Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, con il suo corposo programma di investimenti, traccia gli obiettivi dei prossimi anni: sviluppo sostenibile e transizione ecologica; innovazione e trasformazione digitale; inclusione e coesione sociale.

    {sjtxt}{sjtxt} In particolare, nella sua versione attuale, ammontano a 11,75 miliardi le risorse da destinare a progetti di digitalizzazione, modernizzazione e semplificazione della PA; a 8 miliardi quelle per la modernizzazione delle infrastrutture materiali e immateriali del patrimonio artistico, per il miglioramento digitale e dell’accessibilità fisica e cognitiva della cultura e la rigenerazione socio-economica dei territori; a 69,80 miliardi quelle per la transizione verde ed ecologica e la riduzione delle emissioni in linea con gli obiettivi 2030 del Green Deal.

    {sjtxt}{sjtxt} Per le città si tratta di una grandissima opportunità, ma anche di una sfida che implica capacità progettuali, competenze e conoscenze da implementare in un quadro di ineludibile sinergia tra attori pubblici e privati per dare concreta attuazione agli obiettivi del Piano.

    {sjtxt}{sjtxt} ICity Club, l’Osservatorio della trasformazione digitale urbana, è il luogo digitale nel quale i soggetti dell’innovazione – pubblici e privati – potranno trovare occasioni di confronto e di connessione e nel quale le aziende potranno valorizzare le proprie soluzioni e trovare nuove opportunità di business basate sulla conoscenza delle esigenze delle città e delle domande emergenti dai territori.

    {sjtxt}{sjtxt} Durante l’evento saranno illustrate nel dettaglio tutte le iniziative e le opportunità per le aziende che vorranno aderire alla proposta di supporto dei capoluoghi italiani in nuovi percorsi di innovazione.

    gioved, 6 maggio pomeriggio

    14:45
    16:00

    Rigenerare la PA. Assunzioni e competenze per il successo del PNRR?[webinar_PNRR_6.05.2021]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Rigenerare la PA. Questo l’obiettivo della riforma della Pubblica Amministrazione che si sta definendo in queste settimane. Obiettivo che si pone nel contesto strategico e di azione proposto dal PNRR e nello specifico dalle due linee di intervento della Componente “Digitalizzazione e Modernizzazione della PA” del Piano.  

    {sjtxt}{sjtxt} PA Capace e PA Competente delineano il volto della PA che è il momento di costruire, partendo dallo sblocco dei concorsi pubblici sospesi (circa 110mila i posti secondo le stime della Funzione pubblica), dalla semplificazione delle procedure concorsuali e dalla loro digitalizzazione, ma soprattutto da un ripensamento dell’azione di reclutamento nel settore pubblico affiancata ad un’azione di reskilling del personale con investimenti in formazione. Si tratta di 930 milioni di euro a cui si aggiungono quelli per le assunzioni relative ai singoli progetti del PNRR, a valere sulle risorse degli stessi.    

    {sjtxt}{sjtxt} In una Pubblica Amministrazione ancora troppo legata agli adempimenti, ci si chiede anche come mettere insieme gli obiettivi e gli step del percorso di digitalizzazione delineato per la PA (switch off digitale, accessibilità dei servizi, gestione documentale, ecc..) e la necessaria evoluzione culturale della PA, che conduca ad una PA flessibile, in grado di progettare, pianificare, risolvere problemi e approcciarsi ad essi in modo creativo e innovativo.  

    {sjtxt}{sjtxt} Questo webinar mira a riflettere sul tema delle competenze della PA in questo importante e delicato momento di confronto e progettazione sul nostro futuro. Sarà la PA in grado di trainare il cambiamento? Di quali competenze deve dotarsi e quali competenze “ristrutturare” per raggiungere l’obiettivo della PA Capace e Competente? Investire quindi in buon reclutamento e giusta formazione, quindi. Di questo parleremo con esperti e referenti del settore pubblico.  

    {sjtxt}{sjtxt}  

    gioved, 6 maggio mattina

    11:00
    12:00

    Come migrare un ambiente Microsoft su AWS[webinar_filippetti_sirti_6maggio]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} L’obiettivo di questo webinar organizzato da FPA, in collaborazione con Gruppo Filippetti e Sirti, è mostrare alle pubbliche amministrazioni i vantaggi di una migrazione degli ambienti Microsoft su AWS.

    {sjtxt}{sjtxt} Nel 2020 il Cloud si è rivelato una scelta strategica per rispondere rapidamente all’emergenza sanitaria Covid-19 e assicurare la continuità dei processi amministrativi.

    {sjtxt}{sjtxt} Oggi questa risposta all’emergenza va resa in una visione di medio-lungo termine, che riconosca il Cloud come leva per la trasformazione della pubblica amministrazione.

    {sjtxt}{sjtxt} Nel corso del webinar verranno mostrate le soluzioni offerte dal mercato per migrare in tutta sicurezza sul Cloud di Amazon Web Services i diversi servizi di Microsoft. Verranno inoltre illustrate esperienze e casi di successo che, grazie ai benefici del Cloud, hanno registrato nel lungo termine una riduzione dei costi di proprietà, un incremento delle prestazioni e servizi di gestione semplificati.

    marted, 27 aprile pomeriggio

    15:00
    16:00

    Sanit e logistica, un matrimonio possibile?[webinar_logistica sanitaria_27.0]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} L’innovazione del sistema logistico può essere la chiave per migliorare le prestazioni, l'efficienza e l’efficacia delle nostre strutture sanitarie? Crediamo di sì e crediamo che questa consapevolezza sia diffusa. Eppure, non ha ancora prodotto il decollo di un sistema logistico nuovo.

    {sjtxt}{sjtxt} Perché? Questo webinar inizia a dare alcune risposte presentando i risultati di una ricerca condotta dal Laboratorio RISE presso circa 35 aziende sanitarie ed ospedaliere Italiane, sia pubbliche sia private. 3 i fattori chiave che risaltano dalla ricerca:

    • l’investimento nella informatizzazione del processo
    • l’investimento nella automazione del processo
    • le competenze a disposizione.

    {sjtxt}{sjtxt} In relazione a questi tre fattori si determinano condizioni molto differenziate di efficienza ed efficacia in relazione a materiali sanitari; lavoro e spazi impegnati. A seguire, le evidenze che emergono dalla ricerca verranno messe a confronto con le scelte progettuali sviluppate sul campo da aziende sanitarie: ASP Ragusa, Fondazione Poliambulanza di Brescia, AOU – Policlinico S. Orsola Malpighi di Bologna presenteranno l’approccio adottato nel ridisegno della logistica sanitaria, per rimuovere i vincoli e far evolvere le proprie organizzazioni verso livelli crescenti di efficienza ed efficacia. Le buone pratiche non mancano, ma il nostro SSN ha bisogno di pratiche diffuse: così sarà possibile tagliare il traguardo dell’innovazione della logistica sanitaria, intesa come leva per la sostenibilità del SSN, l’appropriatezza dei processi di cura e assistenza, il contrasto al rischio clinico e lo sviluppo del Paese.

    marted, 27 aprile mattina

    11:00
    12:00

    Cloud e cyber security: due aspetti fondamentali per i progetti di digitalizzazione di Pubbliche Amministrazioni e imprese[webinar_aruba_27aprile]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Pubbliche Amministrazioni e imprese basano i loro processi di trasformazione digitale su fattori abilitanti quali il cloud e la cyber security; fattori che permettono di disporre di infrastrutture che rendono le informazioni sempre disponibili e fruibili in sicurezza ovunque sul territorio nazionale ed europeo abilitando così lo sviluppo di servizi accessibili e efficienti per cittadini e imprese.

    {sjtxt}{sjtxt} Il webinar, organizzato da FPA in collaborazione con Aruba S.p.A. e Leonardo S.p.A., presenta il Cloud Cybersicuro, l’offerta integrata di Cloud e Cyber Security nata dalla partnership a filiera tutta italiana tra le due aziende, eccellenze dei rispettivi ambiti di competenza.

    {sjtxt}{sjtxt} Cloud Cybersicuro è la nuova soluzione nata dall’integrazione dei servizi di sicurezza cyber di Leonardo con il cloud di Aruba per accompagnare Pubbliche Amministrazioni e imprese nello sviluppo di progetti di trasformazione digitale attraverso soluzioni cloud e di sicurezza realizzate sulle specifiche esigenze di ogni Cliente. Progetti che consentono di sviluppare l’infrastruttura cloud più idonea attraverso soluzioni virtuali, dedicate e on premises e che implementano un percorso completo per la sicurezza di infrastrutture e dati, dalla progettazione dei processi di sicurezza alla gestione della cyber security e delle infrastrutture digitali.

    {sjtxt}{sjtxt} La filiera italiana, con una completa gestione sul territorio, permette, inoltre, di garantire requisiti fondamentali per la sicurezza del sistema paese come la compliance con il Perimetro di Sicurezza Nazionale Cibernetica e con gli standard europei sulla privacy. La disponibilità di risorse cloud attivabili tempestivamente è, infine, un fattore abilitante per supportare i Clienti attraverso spazi cloud in cui eseguire il ripristino immediato dei loro sistemi e servizi a seguito di un evento critico garantendo, così, la continuità del servizio e, quindi, del business.

    {sjtxt}{sjtxt} Il webinar sarà occasione per conoscere la nuova offerta di soluzioni cloud cyber-sicure, altamente competitiva e affidabile, che nasce dalla partnership siglata da Aruba S.p.A. e Leonardo S.p.A..

    mercoled, 21 aprile mattina

    11:00
    12:00

    Esperienze e tecnologie per lavorare in mobilit in tutta sicurezza[webinar_samsung 21/04/21]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} L’obiettivo di questo webinar è mostrare prassi e tecnologie a prova di hacker per il lavoro “in mobilità”.

    {sjtxt}{sjtxt} La pandemia da Covid-19 ha cambiato il nostro modo di lavorare e l’impiego massiccio di modalità di lavoro agile o smart working, che a causa dello stato emergenziale è avvenuto in molti casi senza un’adeguata pianificazione e valutazione delle dotazioni tecnologiche dell’amministrazione, ha reso i device più vulnerabili. A confermarlo alcuni dati relativi alle segnalazioni prevenute alla Polizia Postale e delle Comunicazioni da Gennaio ad Aprile 2020: + 171% delle segnalazioni da parte della PA rispetto allo stesso periodo del 2019. Stesso trend registrato per le segnalazioni pervenute al CERT-PA: +296%.

    In questo webinar organizzato da FPA, in collaborazione con Samsung, illustreremo un'esperienza di smart working sicuro e vi mostreremo quali tecnologie possono abilitare un lavoro in mobilità senza rischi per l’organizzazione.

    marted, 20 aprile mattina

    11:00
    12:00

    Telemedicina: videovisite, device clinici, consulti multidisciplinari. Esperienza e sviluppi tra Venezia e Padova[webinar_paginemediche_20.04.2021]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Una vera e propria azione di telemedicina deve realizzare questi punti cardine:

    • che nel dialogo tra medico e paziente (o anche tra medico e collega per un consulto) i due soggetti si parlino e si vedano
    • che durante il teleconsulto sia possibile la verifica di parametri clinici necessari alla visita
    • che ogni passaggio clinico sia archiviato e che la televisita produca un vero e proprio referto, ed abbia quindi gli stessi effetti anche amministrativi e legali, di una visita effettuata di persona.

    {sjtxt}{sjtxt} Nel webinar parleremo con i medici che, attraverso la piattaforma di Telemedicina, con la consultazione online multidisciplinare, stanno gestendo i casi di pazienti veneziani trattati in Cardiochirurgia a Padova, per i quali si realizza un monitoraggio da parte della Cardiologia di Venezia.

    {sjtxt}{sjtxt} Discuteremo del modello organizzativo, della piattaforma digitale, delle competenze e del lavoro dei Team di professionisti; ci confronteremo, grazie alle vostre domande, su barriere e criticità affrontate per l’introduzione della telemedicina, sulle opportunità colte, sui vantaggi per i cittadini, per i medici, per gli operatori sanitari; metteremo a vostra disposizione una vera e propria cassetta degli attrezzi per fare telemedicina.

    {sjtxt}{sjtxt} In che modo è stato possibile coinvolgere 1.000 tra specialisti ospedalieri, specialisti ambulatoriali, medici di medicina generale, medici di continuità assistenziale (guardia medica) e medici Usca?

    {sjtxt}{sjtxt} In che modo sarà possibile canalizzare in un’unica piattaforma tecnologica i pazienti e i medici di tutti i servizi?

    {sjtxt}{sjtxt} In che modo la Clinical smart room favorisce l’assistenza di team multidisciplinari e assicura al paziente il valore del consulto e della second opinion?

    {sjtxt}{sjtxt} Videovisite generiche e specialistiche; telemonitoraggio con l'ausilio di dispositivi connessi; telecooperazione tra specialisti, medici di medicina generale e unità speciali Usca: attraverso l’adozione della piattaforma di telemedicina, corredata con un sistema di comunicazione chat e video, nel rispetto della normativa sulla privacy, la sanità si avvicina al cittadino in modo sicuro, appropriato e multidisciplinare.

    marted, 13 aprile mattina

    11:00
    12:00

    Gare telematiche, soluzioni per unottimizzazione delle procedure[webinar_TeamSystem_13apr]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} L’obiettivo di questo webinar, organizzato da FPA in collaborazione con TeamSystem, è mostrare come tecnologie consolidate e di rapida implementazione possono aiutare le Stazioni Appaltanti nella gestione dei processi di approvvigionamento di beni e servizi, sia nella fase precedente che successiva l’aggiudicazione.

    {sjtxt}{sjtxt} Le procedure di gara telematiche trovano il loro fondamento normativo nel Codice dei contratti pubblici e in particolare negli artt. 44 (Digitalizzazione delle procedure), 52 (Regole applicabili alle comunicazioni) e 58 (Procedure svolte attraverso piattaforme telematiche di negoziazione). Il Codice accoglie le Direttive europee del 2014 e risponde all’esigenza di garantire integrità e sicurezza delle offerte, oltre la tracciabilità di tutte le operazioni compiute dall’amministrazione nel corso della procedura.

    {sjtxt}{sjtxt} L’adozione di tecnologiche avanzate applicate ai processi di gara non deve essere intesa come mero adempimento normativo. Per una pubblica amministrazione è prima di tutto una scelta di economicità, trasparenza e semplificazione.

    {sjtxt}{sjtxt} Nel contesto dell’emergenza sanitaria da Covid-19 questi principi si fanno fondanti di un’auspicata ripresa economica. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e le progettualità in esso individuate offrono una straordinaria opportunità per aggiornare la normativa in materia di appalti pubblici e rimuovere quegli ostacoli che sono oggi causa di rallentamenti o peggio di “stalli” nella realizzazione delle opere. Portando la legislazione nazionale al pari delle migliori practices europee.

    {sjtxt}{sjtxt} Questo appuntamento sarà occasione di approfondimento e condivisione di esperienze e modelli di e-procurement, inteso come leva fondamentale di crescita economica e strumento di efficienza e riduzione della spesa pubblica.

    mercoled, 31 marzo mattina

    11:00
    12:00

    FORUM PA 2021, dove PA e aziende si incontrano per costruire innovazione[webinar_FORUM PA 2021]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza traccia le direttrici del cambiamento dei prossimi anni: sviluppo sostenibile e transizione ecologica; innovazione e trasformazione digitale; inclusione e coesione sociale. E su queste direttrici individua le progettualità su cui verranno impegnati i circa 190 miliardi del Recovery Fund destinati all’Italia. In particolare, alla “Digitalizzazione e Modernizzazione della PA” prima Componente della prima Missione del Piano, sono assegnate risorse pari a 45,5 miliardi da destinare principalmente all’innovazione e a investimenti in infrastrutture di Tlc ultraveloci e transizione delle imprese.

    {sjtxt}{sjtxt} L’attuazione del Piano è una grande impresa collettiva. La pubblica amministrazione è soggetto attivo e motore del Piano se ne attua efficacemente le direttrici e se favorisce un «moto circolare dell’innovazione» che coinvolge tutti gli attori.

    {sjtxt}{sjtxt} FORUM PA 2021 è l’occasione per connettere i soggetti dell’innovazione che lavoreranno per realizzare le linee di intervento e mettere insieme domanda e offerta, in una nuova sinergia tra i soggetti attivi pubblici e privati. In questo webinar vi racconteremo perché FORUM PA 2021 è un evento unico nel panorama nazionale e internazionale e quali sono le opportunità di business per chi è interessato al mercato pubblico.

    {sjtxt}{sjtxt} L’edizione 2021 di FORUM PA è in programma dal 21 al 25 giugno su quattro canali in streaming.

    venerd, 26 marzo mattina

    11:00
    12:00

    Telemedicina, ecco la cassetta degli attrezzi per realizzarla in modo semplice, veloce e sicuro![webinar_P4I_telemedicina_23.03]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} La pandemia Covid-19 ha messo in evidenza ritardi e fragilità, ma anche opportunità e sfide per il nostro Sistema Sanitario, che il digitale può aiutare a risolvere e superare. L’obiettivo verso cui deve muoversi il nostro Sistema Sanitario è un modello di “Connected Care”, un ecosistema che permetta di ridisegnare il sistema attorno al cittadino, attraverso piattaforme digitali e strumenti che connettano tutti gli attori, dalla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione, supportandoli nelle decisioni.

    {sjtxt}{sjtxt} Le nuove “Indicazioni nazionali per l’erogazione di prestazioni in Telemedicina” e i fondi europei che saranno messi in campo, secondo quanto indicato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), rappresentano un’occasione unica per mettere a terra questo nuovo modello di “sanità connessa”, in cui un ruolo fondamentale viene giocato dalla Telemedicina.

    {sjtxt}{sjtxt} Regolamentazione e risorse economiche ci sono, ma, per passare dalle parole ai fatti serve un approccio integrato che tenga in considerazione:

    • Processi e Organizzazione: per mettere a regime servizi di Connected Care e Telemedicina serve rivedere i processi e definire una governance organizzativa adeguata;
    • Tecnologia: deve essere accuratamente selezionata rispettando standard e requisiti specifici del settore sanitario;
    • Protezione dei dati personali e sicurezza informatica: il rispetto delle normative di riferimento in materia di data protection (GDPR 2016/679) e sicurezza informatica sono fondamentali per la tutela dei diritti dei pazienti, corroborando il rapporto di fiducia.

    {sjtxt}{sjtxt} Il webinar mette a confronto l’esperienza clinica con l’approccio di esperti che in questi mesi hanno affrontato iniziative di Connected Care.

    {sjtxt}{sjtxt} Competenze organizzative, legali e tecnologiche per avvicinare la sanità ai cittadini: verso una nuova qualità della vita.

    mercoled, 24 marzo mattina

    11:00
    12:00

    Accessibilit per i siti web della PA: linee guida, scadenze, strumenti e tool per il miglioramento[webinar_Adobe/Siteimprove24marzo]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt} L’incremento del livello di accessibilità dei servizi digitali della PA rappresenta uno dei principali obiettivi individuati dal capitolo 1 del Piano triennale per l’informatica pubblica 2020-2022.

    {sjtxt}{sjtxt} Per questo motivo, lo stesso Piano stabilisce importanti scadenze per le pubbliche amministrazioni che, in linea con quanto disposto dalla normativa di riferimento (Legge 4/2004, Dlgs 106/2018), sono chiamate a garantire il rispetto di requisiti tecnici conformi agli standard internazionali e a rispettare gli obblighi di pubblicazione relativi a obiettivi annuali dell’amministrazione e dichiarazione di accessibilità di siti e app mobile di cui l’ente è titolare.

    {sjtxt}{sjtxt} In questo webinar, organizzato da FPA in collaborazione con Adobe e Siteimprove, forniremo una panoramica complessiva delle più importanti novità in tema di accessibilità dei siti web della PA, approfondendo in particolare:

    {sjtxt}{sjtxt} · le principali novità introdotte dal Piano triennale 2020-2022 e dal DL Semplificazioni; · i requisiti tecnici previsti dalle Linee guida sull’accessibilità degli strumenti informatici di AgID;

    {sjtxt}{sjtxt} · i principali adempimenti in tema di accessibilità e le relative scadenze per il 2021;

    {sjtxt}{sjtxt} · gli strumenti e i tool a disposizione delle PA per migliorare il livello di accessibilità di portali istituzionali e siti tematici.

    luned, 22 marzo mattina

    12:00
    13:00

    Citt innovatrici: affrontare insieme il cambiamento.[webinar_ICity Club]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt} Se il 2020 è stato per le città un anno “iconico”, mostrando la rilevanza degli enti di prossimità nella gestione della crisi pandemica, ma anche mettendone in luce nuove fragilità e il ruolo di assoluto protagonismo nelle sfide globali e per le opportunità di crescita e di innovazione, il 2021 è e sarà un anno chiave per la digitalizzazione della PA con una roadmap densa di appuntamenti per la semplificazione dei rapporti fra istituzioni e cittadini attraverso l’uso di tecnologie digitali.

    {sjtxt}{sjtxt} Tra le sfide e le opportunità per le PA vi sono gli investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che prevede 11,5 miliardi di euro per la digitalizzazione e la modernizzazione della PA.

    {sjtxt}{sjtxt} In tale contesto, FPA inaugura ICity Club, l’Osservatorio della trasformazione digitale urbana, una proposta rinnovata per città e capoluoghi impegnati in processi e percorsi di innovazione, un luogo digitale ideale di analisi, di riflessione, di confronto, di apprendimento per sostenere e valorizzare il protagonismo delle istituzioni locali come player nodali del cambiamento. 

    {sjtxt}{sjtxt} Durante l’evento saranno illustrate nel dettaglio tutte le attività e le iniziative previste nel percorso di ICity Club per il 2021. 

     

    {sjtxt}{sjtxt}    

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt}  

    mercoled, 24 febbraio mattina

    11:00
    11:30

    DATA INSIGHT: Come costruire una Pubblica Amministrazione agile e resiliente[datainsight_purestorage_24feb]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Il 2020 è stato un anno di cambiamenti e stravolgimenti senza precedenti. In questa ricerca sull'IT del settore pubblico in Europa commissionata da Pure Storage, Insight Avenue analizza i fattori di stress che le organizzazioni della pubblica amministrazione stanno affrontando e il livello di efficacia delle infrastrutture dati a fronte di fenomeni di vasta portata come il COVID-19.

    {sjtxt}{sjtxt} Il report contiene i feedback di oltre 500 responsabili IT europei rispetto alle sfide poste alle loro infrastrutture e alla loro esperienza relativi a:

    • COVID-19, inclusi i picchi elevatissimi di richieste per il lavoro da remoto
    • Accelerazione della trasformazione digitale nella pubblica amministrazione
    • Aumento delle minacce alla sicurezza informatica
    • Incessante impegno per fornire servizi incentrati sui cittadini
    • Partenza dall'utilizzo dei dati per realizzare e migliorare i servizi da offrire ai cittadini

    {sjtxt}{sjtxt} Il Data Insight promosso da FPA in collaborazione con Pure Storage è dedicato al settore pubblico e in particolare

    • a chi vuole intraprendere progetti di trasformazione digitale dell’Amministrazione
    • a chi è alle prese con progetti o iniziative che implicano cuna modernizzazione dell'infrastruttura IT a servizio del cittadino
    • a chi cerca un giusto equilibrio tra resilienza e agilità per lo sviluppo di una Modern Data Experience

    {sjtxt}{sjtxt} Scarica il "Report 2020 - Costruire una pubblica amministrazione resiliente" per avere a disposizione tutti i dati, i risultati chiave e gli insight relativi alla ricerca.

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt}  

    marted, 23 febbraio mattina

    11:00
    12:00

    Ripartiamo dalle persone. Concorsi pubblici e formazione dei dipendenti.[webinar_FPCGIL_23 febbraio 2021]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Dal 2018 a oggi sono andati in pensione 300mila dipendenti pubblici a fronte di circa 112mila nuove assunzioni nel solo 2018. A metà del 2019 contavamo circa 500mila dipendenti pubblici che in 3-4 anni avrebbero maturato i requisiti per ritirarsi dal lavoro e annunciavamo la possibilità di sostituzione con nuovo personale, grazie allo sblocco del turnover di compensazione al 100%. Ma da settembre del 2019 ad oggi sono state messe a concorso meno di 22mila posizioni lavorative. Il 2020 era un anno di grandi aspettative per i concorsi pubblici. Purtroppo la pandemia ha cambiato le carte in tavola. Qual è adesso la situazione dei concorsi pubblici in Italia? Tra procedure digitali e ripresa delle prove concorsuali in presenza che cosa ci si aspetta quest’anno in termini di reclutamento e di nuovi concorsi? Come queste misure e gli interventi in programma si conciliano con le indicazioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza rispetto all’innovazione della PA e del suo “capitale umano”? 

    {sjtxt}{sjtxt} In questo webinar, organizzato da FPA con la partecipazione di FP CGIL, si analizzerà la situazione dei concorsi pubblici in Italia e delle misure adottate a livello nazionale per la ripresa delle prove concorsuali oltre che i piani di reclutamento e la loro efficacia rispetto ai fabbisogni di personale espressi dalla Pubblica Amministrazione. Si approfondirà inoltre l’iniziativa https://concorsipubblici.fpcgil.it/ ConCorsi Con Te lanciata nel 2019 da FP-CGIL, realizzata con il supporto di FPA, e finalizzata a sostenere e promuovere il rinnovamento della PA, favorendo la diffusione di una nuova idea di pubblica amministrazione, in linea con le ultime tendenze in atto. Il portale offre una sezione informativa con il panorama completo sui concorsi pubblici in corso, in scadenza e di prossima pubblicazione e un’area formativa pubblica (Saperi di Base) e riservata (Percorsi Specialistici) pensata per supportare con materiali, quiz e informazioni utili i candidati nella preparazione ai concorsi pubblici. 

    gioved, 18 febbraio mattina

    11:30
    12:30

    Digitali, organizzative e trasversali. Sviluppare le competenze con FPA Digital School[webinar_formazione 18/02/2021]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt} L’innovazione della PA contempla, tra gli altri, l’obiettivo della realizzazione di una PA competente attraverso il rafforzamento e valorizzazione delle persone. Obiettivo senza dubbio sfidante, se si osserva la fotografia attuale della formazione e dell’aggiornamento professionale dei dipendenti pubblici. Come emerge dall’annuale ricerca sul Pubblico Impiego condotta da FPA e presentata lo scorso luglio in occasione di FORUM PA 2020,  gli investimenti in questo ambito hanno subito una riduzione lineare negli anni, con una spesa di 48 euro l’anno per dipendente corrispondente a una media di 1,02 giorni di formazione l’anno per ciascun dipendente.  

    {sjtxt}{sjtxt} Con il PNRR tutto può cambiare. Abbiamo obiettivi e risorse: è arrivato il momento di attuare il rafforzamento delle competenze dei dipendenti pubblici.  

    {sjtxt}{sjtxt} FPA è al fianco delle Amministrazioni che intendono vincere la sfida della modernizzazione puntando sulle persone e sulle loro competenze.  FPA Digital School è la proposta formativa rivolta a funzionari e dirigenti che vogliono essere protagonisti della trasformazione digitale della PA.

    {sjtxt}{sjtxt} In questo webinar, navigheremo FPA Digital School per scoprire i vantaggi della formazione e-learning, costruiremo insieme i percorsi formativi, leggeremo il calendario dei corsi 2021 per guidare le PA nella scelta dei percorsi in grado di rispondere ai fabbisogni formativi. 

    {sjtxt}{sjtxt}  

    venerd, 22 gennaio mattina

    10:00
    11:30

    Diario di un anno difficile. La Pandemia pu accelerare i processi di innovazione nella PA? Il caso della trasformazione digitale del Dipartimento del Tesoro nel 2020 e i risultati raggiunti con i fondi europei[webinar_MEF]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}  

    {sjtxt}{sjtxt} In collaborazione con

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Il webinar si propone di raccontare gli avanzamenti e i risultati del percorso di innovazione e digitalizzazione intrapreso dal Dipartimento del Tesoro e di come l’inedito scenario determinato dalla crisi sanitaria COVID-19 abbia impattato sul cambiamento in atto.

    {sjtxt}{sjtxt} Una trasformazione digitale che si concretizza nel ridisegno dei processi e delle tecnologie e soprattutto in un nuovo modo di intendere il lavoro, che la Pandemia ha reso urgente e possibile, grazie all’utilizzo di fondi europei.

    {sjtxt}{sjtxt} L’incontro vuole cogliere spunti di riflessione utili a tutti i responsabili IT delle Amministrazioni, in particolare delle Amministrazioni centrali, su cui maggiormente impattano le modifiche normative introdotte dal Governo, sia nel 2020 ma ancora nel 2021.

    {sjtxt}{sjtxt} Il caso di studio presentato sarà il racconto di DTPlus, il progetto PON Governance di digital transformation condotto dall’UCID - Ufficio Coordinamento Informatico Dipartimentale del Dipartimento del Tesoro – realizzato grazie al contributo ottenuto dai finanziamenti europei.

    {sjtxt}{sjtxt} Il programma DTPlus ha permesso in particolare di sviluppare tre specifiche progettualità, coerentemente con la missione del Dipartimento: la gestione dei processi del debito pubblico, da rafforzare alla luce anche dell’incremento del piano emissioni causa COVID-19, lo sviluppo della piattaforma per la prevenzione degli illeciti finanziari, l’evoluzione della gestione e valorizzazione dell’attivo patrimoniale, per una migliore conoscenza e gestione degli asset immobiliari e delle partecipazioni detenute dalle PA.

    {sjtxt}{sjtxt} Partendo da una riflessione sull’anno appena concluso, il webinar illustra i risultati raggiunti dal Dipartimento del Tesoro e le prospettive di lavoro verso un approccio sempre più collaborativo e data-driven, fondamentale anche per superare la crisi sanitaria e avviare la ripresa del Paese.

    gioved, 21 gennaio mattina

    11:00
    12:00

    Decreto Ristori Ter-sostegni alle famiglie attraverso la macchina comunale, l'esperienza di Soldo e del Comune di Milano[webinar_SOLDO_21 gennaio]

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt}

    {sjtxt}{sjtxt} Mai come in questi giorni si avverte necessaria la presenza dello Stato. Tra gli obiettivi del Welfare State troviamo certamente quello di dare sicurezza agli individui e alle famiglie in presenza di eventi naturali ed economici sfavorevoli. L’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 ha imposto e imporrà interventi normativi come il Decreto Ristori Ter, atti a dare sostegno alle famiglie, ai lavoratori ed alle imprese, per la difesa del lavoro e del reddito.

    {sjtxt}{sjtxt} A tal proposito, uno dei primi Comuni in Italia ad attivarsi per la distribuzione della sua quota del fondo di solidarietà del Governo, stanziato per sostenere le persone colpite dalla crisi, è stato il Comun e di Milano.

    {sjtxt}{sjtxt} In questo webinar, organizzato da FPA in collaborazione con SOLDO, daremo evidenza di come il Comune di Milano abbia utilizzato la soluzione Soldo Care per raggiungere le famiglie bisognose, con i relativi stanziamenti economici, nel più breve tempo possibile, il tutto in sicurezza.

    {sjtxt}{sjtxt} Ad oggi con Soldo Care sono 40.000 le famiglie che hanno potuto usufruire di questo importante sostegno in circa 60 Amministrazioni locali sul territorio italiano.

    {sjtxt}{sjtxt}  

    venerd, 1 gennaio mattina

    小泽亚李舰娘

    Copyright © 2015.All rights reserved.More welcome downlaod - Collect from power by 1042501000555666-timeccc.cn english

    Latest article news

    Sep-20 11:14:38mb (1458).txt